lunedì 12 novembre 2012

Auguste Rudin: Il Pensatore





Oggi 12 novembre 2012 è apparso un nuovo scarabocchio di Google. Il Doodle omaggia il 172° anniversario della nascita di Auguste Rodin, scultore e pittore francese e così il logo rappresenta una delle sue sculture, "Il pensatore" (in francese Le Penseur), posta al centro della scritta di Google, ossia al posto della seconda O. Questa celebre scultura bronzea dell'artista francese Rodin conservata nel museo che porta il nome del suo creatore, a Parigi. Rappresenta un uomo intento a una profonda meditazione. È talvolta utilizzata per raffigurare la filosofia. 



giovedì 8 novembre 2012

Bram Stoke: il Conte Dracula






Oggi 8 novembre 2012 Google celebra il 165° anniversario della nascita di Bram Stoke, scrittore irlandese nato nel 1847. E lo scarabocchio di Google, completamente in bianco e nero, ad eccezione del brand che, ovviamente assume una colorazione rosso sangue, rapresenta tutti i personaggi di "Dracula", il più celebre dei romanzi di Stoke. Nell'ordine, da destra a sinistra: il conte, le tre vampire che accolgono Jonathan Harker e Mina, i tre spasimanti di Lucy e il cacciatore di vampiri Van Helsing, con il dittafono che ogni tanto viene utilizzato nel libro.

Nato a Clontarf, un villaggio costiero vicino a Dublino, fino all'età di otto anni fu incapace di alzarsi in piedi a causa del cagionevole stato di salute. La sua guarigione apparve miracolosa ai medici che lo avevano in cura. Da quel momento Stoker condusse una vita normale, riuscendo addirittura ad eccellere nelle specialità sportive durante gli anni trascorsi all'università di Dublino.

Stoker si laurea in matematica, accetta un incarico da giornalista, poi a 29 anni stringe un'amicizia destinata a durare una vita con l'attore Henry Irving, del quale sarebbe in seguito divenuto anche segretario e confidente. Nel 1878 si trasferisce a Londra, sposa Florence Balcome e comincia a dirigere il Lyceum Theatre di Irving. Nel 1897 arriva la pubblicazione di Dracula. Per scrivere il romanzo impiega sette anni.
A dargli l'ispirazione era stato il professore ungherese Arminius Vambéry, che gli aveva raccontato la leggenda del principe rumeno Vlad Ţepeş Dracul, meglio conosciuto come Dracula. Questo personaggio venne trasfigurato da Stoker nel Conte Dracula, il protagonista del suo racconto. Stoker impiegò cosi parecchio tempo a studiare la cultura e la religione dei Balcani e documentandosi sulla figura storica di Vlad Tepes.


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

GRAZIE DELLA VISITA !

GRAZIE DELLA VISITA !
Iscriviti al mio Blog ed io sarò felice di ricambiarti

"Iscriviti per e-mail!